Cos’è l’asse da stiro aspirante e a cosa serve: info e consigli utili

Hai sentito parlare di asse da stiro aspirante ma non sai cos’è e a cosa serve? Il nome ti attrae ma non sai se può fare al tuo caso? Sei nel posto giusto: di seguito ti forniremo tutte le informazioni e i consigli utili su questo prodotto che sta diventando uno dei “più gettonati” in fatto di stiratura.

Stirare non è stato mai così facile

Prima o poi arriva sempre il momento di stirare. Che tu sia una casalinga provetta o alle prime armi, uno o una sigle, una donna lavoratrice con poco tempo a disposizione, non potrai fare a meno di espletare questa faccenda domestica. Qualcuno la vede come noiosa, altri come una seccatura, sta di fatto che anche stirare può essere resa un’operazione piacevole e meno “ostica” con gli strumenti giusti. Gli attrezzi del “mestiere” – ferro da stiro e asse – possono aiutarti a svolgere questo compito in poco tempo e in maniera più snella.

Che cos’è l’asse da stiro aspirante

Per una stiratura impeccabile sin dal primo passaggio occorre un buon ferro da stiro ma anche l’asse fa la sua parte. In commercio ha fatto ingresso un tipo tecnologico, quello aspirante, che facilita e accelera la stiratura. Si tratta di un’asse da stiro con piano riscaldato e soffiante dotato di tre funzioni:

  • aspirazione
  • soffiaggio
  • asciugatura

Attraverso la funzione di aspirazione, l’asse da stiro tiene fermo il capo sulla sua superficie e questo fa sì che mentre si stira, l’indumento aderisca al piano, non si muova e non si creino così nuove grinze. Sotto questo profilo, la stiratura risulta sicuramente più precisa e professionale. Il soffiaggio solleva invece gli indumenti delicati come seta e velluto senza danneggiarli ma agevolando il passaggio del ferro senza il rischio di rovinare i tessuti. Questo tipo di asse da stiro espleta anche un’altra importante funzione, molto apprezzata, che è quella di ridurre i tempi dell’asciugatura. Il piano riscaldato, infatti, consente di eliminare l’umidità in eccesso sui capi.

Somiglianze e differenze con l’asse da stiro tradizionale

  • la struttura
  • il piano di lavoro
  • il motore elettrico

La struttura

L’asse da stiro aspirante ha la stessa forma e struttura della tipologia tradizionale ma, a differenza di questa, ha un piccolo pannello che indica la temperatura del piano di lavoro. Le gambe sono in acciaio come l’altro tipo. Tutti i modelli sul mercato consentono, come nell’asse “classica”, di regolare l’altezza per una migliore posizione durante la stiratura.

Il piano di lavoro

Il piano di lavoro è sempre caldo. Questa caratteristica facilita la stiratura anche delle pieghe più difficili e dimezza i tempi di stiratura. L’indumento, infatti, essendo a contatto con due superfici calde (il piano di lavoro e la piastra del ferro) sarà stirato su un lato solo. Collegata al piano di lavoro, attraverso un cavo elettro, c’è una pedaliera che, azionata da un pulsante sopra di essa, fa uscire aria calda dal piano di lavoro che solleva i tessuti particolarmente delicati consentendo una stiratura perfetta senza danneggiare gli indumenti.

Il motore elettrico

La presenza del motore elettrico differenzia l’asse da stiro aspirante da quella tradizionale. Vedremo meglio, nel prossimo paragrafo quali sono le sue funzioni e i consumi.

Come funziona

L’asse da stiro aspirante funziona con il motore elettrico e una resistenza: il primo consente di usare le modalità “aspirazione” o “soffiaggio” che, generalmente, si attivano in automatico quando si solleva il ferro da stiro . Quando invece si imposta la funzione per riscaldare il piano, l’asse usa una resistenza elettrica che riscalda la tavola. Il riscaldamento si regola attraverso un termostato che imposta la temperatura tra i 30 e i 90 gradi centigradi.  Sul fronte dei consumi, per ottenere buoni risultati, è sufficiente un motore elettrico dalla potenza di circa 150 W, mentre per la resistenza elettrica vanno bene 400W anche se i modelli professionali arrivano fino a 800.

Perché sceglierla?

  • Stiratura professionale
  • Scorrevolezza del ferro
  • Riduzione delle pieghe e dei tempi di stiratura

L’asse da stiro aspirante indubbiamente garantisce una stiratura di livello superiore allo standard. Il piano riscaldato e le due funzioni di aspirazione e soffiaggio assicurano infatti ottimi risultati anche su quei capi più ostici da stirare in tempi più brevi rispetto a una normale asse da stiro.  Infatti il calore e il valore che escono dalla tavola, consentono al ferro da stiro di scorrere più facilmente, di evitare la formazione di nuove pieghe o segni durante la stiratura e di avere un risultato eccellente già al primo passaggio. Questo prodotto è particolarmente apprezzato da chi ha poco tempo o da chi è un “maniaco” della perfezione.

Il prezzo

Per le caratteristiche descritte sin qui, è evidente che il prezzo si discosta dall’asse da stiro tradizionale. In commercio, in ogni caso, ci sono diversi modelli con diverse fasce di prezzo: i più economici si aggirano sui 100 euro mentre quelli più costosi possono arrivare anche a superare i 300.

Mi chiamo Monica Di Lecce e sono una giornalista free lance. Sono laureata in giurisprudenza ma la mia passione è sempre stata la scrittura. Mi piace leggere e tenermi informata su tutto. Sono appassionata di fotografia e montaggi video. Adoro tutto ciò che è legato alla cura della casa.

Back to top
menu
Migliore Ferrodastiro con Caldaia