Ferro da stiro con caldaia: come valutare il livello di erogazione vapore

Per valutare l’erogazione del vapore di un ferro da stiro con caldaia esistono riferimenti ben precisi, qui ti spiego quali sono.

Cosa rende unico il ferro da stiro a vapore con caldaia

Per una stiratura impeccabile il ferro da stiro a vapore con caldaia è la soluzione migliore. Naturalmente affinché tu possa fare la scelta migliore è indispensabile conoscere le caratteristiche che ti consentono di trovare il modello più adatto alle tue esigenze. La quantità di vapore deve essere valutata in grammi al minuto e si esprime attraverso la formula gr/min. La potenza che bisogna verificare non deve scendere mai al di sotto dei 30 grammi al minuto. Questo vuol dire che in questo modo hai la possibilità di effettuare una stiratura perfetta anche su capi come tende o abiti.

Alcuni modelli possono presentare la funzione di super vapore cioè la capacità di erogare una quantità fino a 200 grammi al minuto per quei capi che sono realizzati con tessuti molto spessi. In questo caso, stiamo parlando del cosiddetto colpo di vapore che va a potenziare l’azione della stiraggio ma anche della rapidità in cui si può effettuare questa operazione.

Ovviamente, da questo punto di vista incide anche la forma della piastra perché una più snella agevola la stiratura di alcuni capi mentre, una più tozza permette una stiratura più veloce ma solo su capi più lineari. Tieni presente la scelta anche dei materiali perché quelli maggiormente impiegati sono l’acciaio e l’alluminio anche se il mercato mette a disposizione soluzioni in ceramica e Teflon.

 I suggerimenti da seguire per valutare l’erogazione nel vapore

Voglio illustrarti alcuni esempi di suggerimenti per poter valutare l’importanza dell’ azione del vapore per il tuo ferro da stiro con caldaia. La funzione vapore, pur presente nella maggior parte dei modelli, si differenzia per alcuni aspetti che rendono questa caratteristica più o meno determinante per la stiratura. La capacità del ferro di erogare almeno 30 grammi al minuto vuol dire assicurarsi una soluzione idonea per qualsiasi tipo di stiratura. Naturalmente non stiamo parlando di un ferro a vapore con caldaia professionale ma di una buona soluzione che può riuscire a garantire una stiratura semplice e veloce.

Il vapore agevola coloro che non hanno molta dimestichezza nella stiratura classica e soprattutto contente di avere, in poco tempo, una piega perfetta. Quando l’erogazione del vapore raggiunge 125 grammi al minuto e, raggiunge 450 grammi al minuto attraverso il colpo di vapore, vuol dire che è possibile anche effettuare una stiratura verticale. Naturalmente, si tratta di un optional rispetto al ferro da stiro a vapore con caldaia tradizionali che però potrebbe tornare sempre molto utile.

Infatti, durante il cambio di stagione, per poter rinfrescare abiti potrebbe essere sicuramente la scelta migliore. La stiratura verticale agevola e facilita coloro che hanno bisogno di praticità e soprattutto che non vogliono assolutamente avere risultati poco soddisfacenti: con un solo colpo di vapore il tessuto diventa perfetto.

La quantità di erogazione di vapore al minuto comporta la grandezza della caldaia e dunque la capacità di essere riempita anche fino a 2 litri di acqua. In questo modo può consentirti di stirare agevolmente molti capi senza dover rabboccare.

 Come utilizzare l’erogazione del vapore

Il ferro da stiro a vapore con caldaia, attraverso un semplice pulsante, ti permette di avere l’erogazione continua e costante del vapore. Ciò è possibile durante la stiratura oppure, in alternativa, attivare il colpo di vapore. Lasciare ininterrottamente accesa la funzione vapore ti consente, sia sui capi difficili da stirare sia su quelli più semplici, un risultato perfetto. L’intensità del vapore consente al calore di penetrare immediatamente nelle fibre da distendere. Quindi vedrai i capi, quelli realizzati in cotone oppure in lino, immediatamente avere un aspetto completamente diverso.

Inoltre, la piega resta perfetta su qualsiasi tipologia di tessuto e di capo: dunque dalle camicie ai tendaggi, fino ai tovagliati.  Qualunque sia il capo da stirare farà la sua perfetta figura.  E se è la prima volta che ti accingi ad utilizzare questa soluzione di ferro da stiro sappi che si tratta di una tra le migliori. Anche se non hai ancora la migliore dimestichezza nell’utilizzo, sarà semplice iniziare e soprattutto ottenere una buona stiratura dopo pochi passaggi. Azionando il vapore riesci ad ottenere il risultato perfetto che desideravi e soprattutto in poco tempo.  Per l’utilizzo in verticale del vapore presta particolare attenzione al modello di ferro da stiro che stai utilizzando.

Non tutti consentono questa soluzione dunque accertati che sia possibile altrimenti rischieresti di non ottenere l’effetto dovuto. Se il ferro non ha la potenza tale da consentire questa opzione, potrebbe essere anche causa di qualche danneggiamento. Invece, se hai scelto di utilizzare un ferro che consente anche la stiratura verticale, con molta semplicità e maneggevolezza potrai stirare i tuoi capi direttamente dalla gruccia.

Insomma, un notevole risparmio di tempo per un risultato sempre perfetto ed impeccabile anche a prova di principianti.

Diplomata ad un istituto tecnico commerciale nella vita ho deciso di seguire la mia passione per la scrittura: da sempre copyright e seo blogger. Ho seguito l’evoluzione dal cartaceo all’on line dedicandomi a diversi corsi di formazione che mi hanno consentito di specializzarmi in questo settore.

Back to top
menu
Migliore Ferrodastiro con Caldaia